SafarBody

Karamogo presenta il nuovo corso SAFARBODY condotto da Nino Raddi Farxaan, tutti i martedì sera, a partire dal 2 ottobre, dalle 19 alle 21 presso la scuola di Piazza Bandiera (ingresso vicino alla statua).

SAFARBODY- Linguaggio per la vita

Safar deriva da un termine swahili che a sua volta deriva dall’arabo safar che significa viaggio e  body dall’inglese corpo  . Safarbody è prestare attenzione al proprio corpo che viaggia ed è in continuo movimento. Si riferisce ad un sistema di conoscenze che hanno radici sia in Europa : la ginnastica svedese , le  pratiche legate alla danza creativa e rilassamento sia all’Asia  con le forme di movimento : Chi Gong, Thai Chi Chuan,  Yoga. Sia in Africa con la sua danza che si adatta al corpo .Accessibile a tutti la pratica favorisce mediante il corpo il superamento del concetto tradizionale degli esercizi di ginnastica e il movimento focalizza l’attenzione sulle possibilità individuali . Safarbody è trovare e provare una pratica  del corpo per la vita che si estende nello spazio e nel tempo con la musica ed il silenzio .

 SAFARBODY integra:

  • Il proprio corpo – camminare ,coordinare e dissociare i movimenti delle differenti parti del corpo: testa , tronco , spalle , bacino ecc… la voce ,nello spazio e con il  ritmo .
  • La respirazione – ascolto interno, sviluppo della sensibilità respiratoria nelle sue fasi biologiche.
  • Lo spazio – ampiezza ( vicino-lontano), direzioni su/giu”, di fianco- diagonale ,dimensioni verticale-orizzontale,  traiettorie e  percorsi.
  • Il rilassamento corporeo con l’aiuto dell’altro circola l’energia all’interno                del nostro corpo che si decontrae.
  • La relazione fra parti del corpo , oggetti, persone-gruppo.

Il lavoro è graduale, un lento  e minuzioso sguardo “ interno”, rivolto a se stessi, da una ricerca di movimenti, sensazioni, espressioni, si passa ad un lavoro esterno con danze popolari e creative. La musica è registrata .

 

Conduttore Raddi Nino Farxaan

 

info@karamogo.it