Elena Greborio

Elena nasce a Genova e s’interessa alla tradizione orientale fin da giovanissima. Laureata in Scenografia all’Accademia di Belle Arti di Brera con la tesi sperimentale “Crescere attraverso l’esperienza artistica”, oggi vive a Milano dove insegna Hatha Yoga con regolarità. Applica inoltre tecniche legate allo yoga nella formazione professionale per adolescenti, e conduce laboratori di arte-yoga sia per bambini che per adulti. Un percorso artistico-educativo che Elena Greborio porta avanti dal 2001 quando – concludendo l’Accademia con la tesi sperimentale “crescere attraverso l’esperienza artistica” (pratiche artistiche come strumento di educazione e formazione) – inizia a lavorare nell’area espressivo-motoria presso un ente di formazione per diversamente abili.

Nel 2006 si avvicina alla cultura africana. Seguendo un corso di danza afro contemporaneo conosce l’insegnante di Hatha Yoga Gabriella Riccò: incontro decisivo per la sua crescita. La seguirà come allieva per quattro anni e insieme fonderanno il percorso Lila Yoga – il gioco della creazione – una proposta di arte e yoga destinata a diversamente abili e ai loro familiari che si svolgerà per tre anni consecutivi.

Diplomata presso la SFIDY – Scuola di Formazione Insegnanti di Yoga, riconosciuta a livello internazionale, segue gli insegnamenti di Claudio Conte, Alberta Biressi, Patrick Tomatis e Boris TatzkyApprofondisce inoltre alcuni aspetti mirati attraverso seminari formativi, in particolare riguardanti lo Yoga per bambini e lo Yoga in gravidanza, filosofia indiana con i docenti Federico Squarcini, Marilia Albanese e Giuliano Boccali.

Nel tempo, la sua ricerca personale l’ha portata a spaziare in differenti campi legati all’arte e alla disciplina corporea. Per diversi anni ha praticato calligrafia e meditazione insieme alla monaca buddhista Myo Shin. Ha seguito una formazione base di Shiatsu presso la scuola Shiatsu Xin. Si interessa di Canto Armonico con il musicoterapista Lorenzo Pierobon, il Maestro Roberto Laneri e il Maestro Tran Quang Hai. Negli anni ha seguito diverse formazioni, come: arte autismo e accessibilità museale presso Gallerie d’Italia, pedagogia e didattica dell’arte contemporanea; seminario di pedagogia curativa steineriana ; seminario formativo al Close Lieu con Arno Stern.

Recentemente ha strutturato e condotto percorsi individuali per persone con esigenze specifiche : Chair Yoga e Well Chair Yoga.